IC Fanciulli

In Evidenza

 

Libri di testo a.s. 2018/2019

Nella Sezione ‘Segreteria’, alla sinistra del menù, Sottosezione ‘Libri di Testo’, è possibile scaricare l’elenco dei libri di testo per l’a.s. 2018/2019, suddivisi per ordini di scuola.

Nuova normativa sulla Privacy

Il 25 maggio è la data di entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo che ci ha dato 2 anni (2016-2018) per adeguarci a quanto richiesto. Purtroppo si sa… la mente umana ragiona per emergenze e fino a quando non siamo arrivati sotto scadenza, molte istituzioni hanno rimandato la problematica.

Il 25 maggio è anche il giorno in cui l’Italia si aspetta di riceve la versione ufficiale del decreto legislativo di coordinamento che andrà ad interpretare il GDPR con interventi di rifinitura, aggiunta di codici di condotta e valutazioni inerenti al mantenimento dell’attuale 196/2003.Al momento infatti il governo ha emesso uno Schema di Decreto(approvato in prima bozza il 21 marzo 2018) che è stato approvato appena l’altra sera dal Consiglio dei Ministri con modifiche e variazioni ancora non note ma ancora non risulta pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Le versione più recente di questo schema ci fornisce qualche indicazione interessante sul prossimo futuro. Riportiamo alcuni esempi:

  • L’attuale normativa privacy italiana 196/2003 non andrà in pensione ma resterà in vita a fianco della nuova arrivata made in EU. Sarà anch’essa rivista e ritoccata ma non è ancora dato sapere come… ci si aspetta anche in questo caso che per il 25 maggio sia disponibile la versione di riferimento.
  • La sanità sarà agevolata con una grossa semplificazione a livello di richiesta di consensi
  • Vengono, ahimè, mantenute alcune sanzioni penali, legate probabilmente al trattamento di dati particolarmente delicati (genetici, biometrici), a grossi volumi di trattamento, al trasferimento di dati all’estero e ad illeciti che comportino l’interruzione dell’attività del garante.
  • Si alza da 14 a 16 anni l’età minima per dare consensi in rete.

 

Alla luce di quanto detto detto o sopra e sopratutto a seguito delle dichiarazione del segretario del Garante Giuseppe Busia (intervenuto lo scorso 14 maggio ad un videoforum del Sole24Ore) ci si rende conto che il prossimo 25 maggio rappresenta una data di partenza  più che una data di arrivo.

Risulta infatti piuttosto complesso pensare che le scuole possa essere conformi al 100% quando ancora ad oggi manca il decreto di coordinamento e quando si è in una fase di ipotesi e non di conferme.

La stessa Autorità italiana avrà a disposizione ulteriori 90 giorni per definire codici deontologici e autorizzazioni generali inerenti il lavoro, la genetica, la ricerca scientifica e settori particolari come quello delle investigazioni private.

E’ però importante sottolineare che questa non può e non deve essere una scusante… i due anni di tempo per adeguarsi al GDPR sono trascorsi e la mancanza di un quadro completo non autorizza le scuole italiane a fare nulla… La situazione oggettiva ci suggerisce di muoverci per avvicinarci quanto più possibile alla conformità che ci richiede il Regolamento 2016/679 con la consapevolezza che potrebbe esserci la necessità di apportare modifiche e adeguamenti in dei sistemi privacy che comunque dovranno essere mutevoli e improntati al miglioramento continuo.

TERMINE SERVIZIO MENSA E INIZIO ORARIO ANTIMERIDIANO

Si comunicano le date relative al termine del servizio di mensa:

 

Scuole secondarie 1^ grado Arrone e Ferentillo:  1 Giugno 2018

Scuole   Primarie di Arrone, Montefranco e Ferentillo: 1 Giugno 2018

Scuole Infanzia di Arrone, Montefranco e Ferentillo: 15 Giugno 2018

CHIUSURA DI TUTTI I PLESSI NEI GIORNI 30 APRILE E 1 MAGGIO 2018

Come previsto dal calendario regionale, tutti i plessi rimarranno chiusi nei giorni 30 aprile (come deciso dalla Regione Umbria) e 1 maggio (Festa del lavoro). Le lezioni, pertanto, riprenderanno regolarmente mercoledì 2 maggio 2018, data in cui riapriranno regolarmente anche gli uffici.